A Vittoria incontro fra diverse delegazioni della Polizia Municipale

In occasione della visita a Vittoria (Ragusa) del Presidente della Regione Sicilia, On.le Nello Musumeci, venuto nella città ipparina per incontrare una nutrita rappresentanza di produttori agricoli con cui affrontare i problemi più pressanti connessi alla crisi agricola, il Comandante del Corpo di Polizia Municipale, Cosimo Costa, alla presenza dell’Assessore Regionale Ruggero Razza, del Primo Cittadino di Vittoria, Giovanni Moscato, del Presidente del Consiglio Comunale, Nicosia, dell’Assessore alla Polizia Municipale del Comune di Vittoria, Dott. Andrea La Rosa, di una qualificata rappresentanza di Comandanti e ufficiali di P.M. provenienti da altre realtà regionali e di molti operatori del Comando di c.da Fanello, ha sottoposto al Governatore siciliano alcuni dei complessi problemi attinenti al lavoro quotidianamente svolto dalle donne e dagli uomini della Polizia Municipale al potenziamento della rete dei servizi quotidianamente offerti dai corpi di P.M. siciliani e dalla stessa difficoltà di mantenere in vita i distaccamenti alla luce dei sempre più gravosi tagli economici operati da Stato e Regione nei confronti degli Enti Locali.

Nell’occasione, il Presidente Musumeci ha manifestato la propria vicinanza alla Polizia Municipale e ha preannunciato la volontà di promuovere un progetto di riforma della Polizia Locale in termini di valorizzazione delle professionalità, di gratificazione economica e, non ultimo ne meno importante, di salvaguardia della dignità lavorativa. Una iniziativa di enorme portata politico amministrativa estremamente apprezzata dall’Amministrazione Comunale che ospitava l’incontro, da sempre molto sensibile ai problemi della sicurezza urbana, e che, certamente, non potrà fare a meno dell’apporto fondamentale della dirigenza del Corpo di Polizia Municipale di Vittoria, di Cosimo Costa e della sinergica collaborazione di tutte le rappresentanze sindacali di categoria che vorranno essere coinvolte nell’importante progetto oltre alle singole competenze provenienti da tutto il territorio siciliano.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine