Vittoria, deve scontare una pena di 9 anni: arrestato Marco Ferma

Prosegue a ritmi serrati l’attività di prevenzione e di repressione dei reati da parte dei Carabinieri della Compagnia di Vittoria. L’intenso lavoro, in stretta collaborazione con la Procura della Repubblica presso il Tribunale ibleo, ha consentito, alle prime luci dell’alba di oggi, di trarre in arresto, in ottemperanza all’ordinanza di custodia cautelare emessa dalla Corte d’Appello di Catania, il 31enne vittoriese Marco Ferma. L’esecuzione impone al pregiudicato di scontare la pena residua di  9 mesi  e 25 giorni di reclusione, dal momento che in passato si era reso responsabile dei reati di associazione per delinquere finalizzata al traffico, spaccio e detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

Ferma, già conosciuto alle Forze dell’Ordine, era stato altresì arrestato dai Carabinieri nel luglio 2013 poiché, nel corso di una perquisizione domiciliare, era stato trovato in possesso di 400 grammi circa di marijuana, di un bilancino di precisione e di materiale atto al confezionamento dello stupefacente per la successiva vendita. L’uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Condividi
Nato a Ragusa il 09/07/1985 ma è cresciuto e vive attualmente a Vittoria, dove ha frequentato il liceo classico “Cannizzaro”. In seguito si è iscritto alla facoltà di Filosofia presso l’Università degli Studi di Catania, conseguendo la laurea specialistica nel 2010. Dal 2012 è iscritto all’albo dei pubblicisti dell’Ordine regionale dei giornalisti di Sicilia. Appassionato di sport, in particolar modo di calcio, ha avuto in passato esperienze nel mondo del volontariato, dell’associazionismo e della cooperazione internazionale.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine