La Volley Modica al “PalaRizza” con la Fiamma Messina per continuare la serie positiva

Modica – Archiviato il successo esterno sul campo della Gupe Acireale e dopo la settimana di sosta del campionato di serie B2 maschile di pallavolo, la Volley Modica torna in campo domani pomeriggio al “PalaRizza”, dove per la quinta giornata riceverà la visita della Fiamma Calvaruso Messina.

Un match sicuramente alla portata di Cappello e compagni che in caso di bottino pieno allungherebbero la striscia di risultati utili e si posizionerebbero a ridosso della zona play off.

I tre punti conquistati con l’Acireale hanno ridato fiducia alla squadra che inizia a esprimere il suo vero potenziale e potrebbe essere la vera “mina vagante” del girone H del torneo di quarta serie.

Per ottenere il massimo contro la formazione messinese, tuttavia, Pappalardo e compagni non dovranno assolutamente abbassare la guardia e non sottovalutare un avversario che in classifica accusa un ritardo di tre punti rispetto al sestetto della Contea.

Fatta eccezione per il Misterbianco che con ogni probabilità farà campionato a se, la serie B2 maschile, quest’anno è molto equilibrata sia in testa, sia in coda della classifica e ogni piccola disattenzione può essere pagata a caro prezzo. Ne è consapevole tutto l’ambiente biancoblù che dopo la sconfitta casalinga contro il Leonforte nel turno casalingo precedente domani farà di tutto per tornare al successo davanti ai propri tifosi.

La sfida del “PalaRizza” sarà arbitrata da Paolo Messina e da Kirby Karina Bentivengna. Fischio d’inizio alle 17.

 

Condividi
sono nato a Modica in un giorno che (purtroppo) coincide con una data storica 11 - 9 -1966. Ho studiato all'Istituto Tecnico Commericiale "Archimede" di Modica. Da sempre ho avuto la passione per lo sport e per il calcio in particolare. Dopo aver giocato a livello giovanile nel Modica calcio dopo un brutto infortunio al ginocchio ha pensato di vivere nel mondo dello sport da una diversa angolazione raccontando agli altri quello che succede nei vari campi e nelle varie manifestazioni sportive riuscendo a trasformare un mio hobby in lavoro. Ha iniziato a lavorare come giornalista agli inizi degli anni 80' (82/83) a Rtm pe rpoi passare a Video Mediterraneo. Tornato a Modica dopo quattro anni a Vignola (Mo) ho ricominciato curando lo sport "minore" a Video Regione per poi passare a VideoUno. Dal 2004 scrivo per il Giornale di Sicilia con belle esperienze nei giornali on line quali Giornale di Ragusa e La Spia.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine