Xhulio Muca “vola” in Emilia Romagna, il difensore dell’Azzurra giocherà nel Carignano

Modica – La notizia era nell’aria già da qualche settimana, ma solo nelle scorse ore è diventata ufficiale.

Il difensore centrale dell’Azzurra Modica Xhulio Muca (classe 1997) nella prossima stagione giocherà con i “grandi” nel campionato di Eccellenza dell’Emilia Romagna.

Il promettente atleta del presidente Gianni Gibaldi, infatti, a breve inizierà la sua “nuova” avventura nell’USD Carignano ASD.

Forte fisicamente e dotato di una grinta al di fuori dal comune, Xhulio Muca (nella foto) nei mesi scorsi è stato visionato dal Parma che l’ha voluto per una settimana a Collecchio, dove il giocatore di origini albanesi ha destato un’ottima impressione.

Il giovane difensore era entrato anche nel “mirino” del Modica, ma ha scelto il Carignano in quanto la sua famiglia si è trasferita in Emilia Romagna per motivi di lavoro.

Cresciuto calcisticamente nella formazione del presidente Gibaldi, il promettente atleta gialloblù è stato contattato dalla dirigenza emiliana che lo ha prelevato gratuitamente dall’Azzurra Modica e lo girerà in prestito al Carignano, dove sotto lo sguardo attento dei tecnici della formazione ducale avrà la possibilità di farsi le ossa e accrescere il suo bagaglio di esperienza.

“Sono contento per la possibilità che grazie alla mia scuola calcio sono riuscito a dare a Xhulio – commenta soddisfatto Gianni Gibaldi – il trasferimento di un mio allievo nel calcio che conta mi riempie d’orgoglio e ripaga di tutti i sacrifici che sia io, sia i miei collaboratori e i miei ragazzi abbiamo fatto durante tutto il percorso nel settore giovanile. Oltre a Xhulio – continua – il presidente dell’Azzurra Modica – ci sono altri giocatori che sono pronti per affrontare campionati più duri di quelli giovanili e che molto probabilmente andranno a completare la rosa di squadre importanti. Auguro a Xhulio le migliori fortune non solo nel mondo dello sport ma soprattutto nella vita perché è veramente un bravo ragazzo a cui sono molto legato e voglio bene come un figlio”.

Condividi
sono nato a Modica in un giorno che (purtroppo) coincide con una data storica 11 - 9 -1966. Ho studiato all'Istituto Tecnico Commericiale "Archimede" di Modica. Da sempre ho avuto la passione per lo sport e per il calcio in particolare. Dopo aver giocato a livello giovanile nel Modica calcio dopo un brutto infortunio al ginocchio ha pensato di vivere nel mondo dello sport da una diversa angolazione raccontando agli altri quello che succede nei vari campi e nelle varie manifestazioni sportive riuscendo a trasformare un mio hobby in lavoro. Ha iniziato a lavorare come giornalista agli inizi degli anni 80' (82/83) a Rtm pe rpoi passare a Video Mediterraneo. Tornato a Modica dopo quattro anni a Vignola (Mo) ho ricominciato curando lo sport "minore" a Video Regione per poi passare a VideoUno. Dal 2004 scrivo per il Giornale di Sicilia con belle esperienze nei giornali on line quali Giornale di Ragusa e La Spia.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine